ITA | ENG 
 

19 NOVEMBRE 2015
18° PREMIO ASSOREL, GRANDE SUCCESSO PER INC

Comunicato stampa:

INC PROTAGONISTA ALLA DICIOTTESIMA EDIZIONE DEL PREMIO ASSOREL

INC si aggiudica due premi di categoria: migliore campagna corporate dell’anno con #rivogliolamiabirra per AssoBirra e migliore campagna sociale dell’anno #StopEbola per Medici senza Frontiere. Menzioni speciali per le campagne AssoBirra e Sony Playstation.

Ieri sera, durante la cerimonia per le assegnazioni dei Premi Assorel, i più autorevoli dedicati alle migliori campagne di Relazioni Pubbliche italiane, INC – la società romana di comunicazione guidata da Pasquale De Palma – si è aggiudicata 2 importanti riconoscimenti:

  • il primo Premio nella Categoria Comunicazione Corporate/Finanziaria con la campagna “Rivoglio la mia birra”, sviluppata per AssoBirra – l’Associazione degli Industriali della Birra e del Malto – che ha ricevuto anche la “Menzione Speciale” assoluta tra tutte le campagne iscritte;
  • il primo Premio di Categoria per la Comunicazione Socio sostenibile con la campagna #StopEbola per Medici Senza Frontiere.

Oltre a questi due riconoscimenti, una menzione speciale è stata conferita anche alla campagna dedicata al 20° anniversario di Playstation, gestita da INC per conto di Sony Computer Entertainment Italia.

Siamo orgogliosi di questi premi – afferma Pasquale De Palma, CEO di INC – che rappresentano un riconoscimento per la passione, l’energia e l’impegno che mettiamo nel nostro modo di fare relazioni pubbliche, oltre che per la visione strategica e la creatività delle nostre soluzioni di comunicazione. Questi due premi, che si vanno ad aggiungere agli altri 25 vinti negli scorsi 10 anni, sottolineano l’importanza strategica di due delle nostre expertise più affermate, quelle della corporate and brand communication e della comunicazione sociale. Infine, un ringraziamento va ai nostri professionisti e al lavoro di squadra che facciamo ogni giorno e naturalmente ai nostri clienti, che ci continuano a scegliere in un mercato che diventa sempre più competitivo”.

LA CAMPAGNA #RIVOLGLIOLAMIABIRRA PER ASSOBIRRA
L’idea distintiva della campagna #rivogliolamiabirra è nella scelta di parlare al decisore e ai media con la voce del consumatore e con un tono ironico e provocatorio, sensibilizzandolo sull’ennesimo aumento delle accise sulla birra. Il 17 marzo 2015 sui principali quotidiani italiani viene pianificata una campagna stampa firmata AssoBirra, che simula il lancio di una nuovo prodotto, la FiscAle, presentata come “l’unica birra che paghi due volte”, “ottenuta con la massima pressione fiscale”. Il 18 marzo la campagna arriva davanti a Montecitorio dove esponenti della filiera e beer lovers inscenano una protesta pacifica per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica e raccogliere firme per la petizione che dice basta alle accise sulla birra. In 3 mesi di campagna oltre 130 testate hanno dato visibilità alla posizione e ai messaggi di AssoBirra, tra cui i principali media economici e d’opinione italiani; mentre #rivogliolamiabirra è diventato rapidamente un trending topic grazie al sostegno di un movimento d’opinione. La petizione lanciata da AssoBirra per chiedere al Governo e al Parlamento italiani di ridurre le accise sulla birra, è arrivata a quasi 120.000 firme ed oggi, grazie alla campagna, il tema accise/birra è nell’agenda del Governo e del Parlamento.
Per vedere video e candidatura, clicca qui.

Il Team INC per la campagna “Rivoglio la mia birra”: Pasquale de Palma e Paolo Mattei (project leaders), Laura Belviso, Rosanna Teta, Francesco Pippi, Simone Silvi, Fulvio D’Andrea, Ambra Bernini.

LA CAMPAGNA #STOPEBOLA PER MSF – MEDICI SENZA FRONTIERE
Per #Stopebola, INC ha sviluppato una campagna integrata per lanciare il primo appello di raccolta fondi di emergenza con sms solidale di MSF e sostenere il team in azione in Africa Occidentale, dove la più grande epidemia di Ebola mai registrata ha causato oltre 2.600 vittime in pochi mesi. Una conferenza stampa via streaming ha fornito informazioni corrette sulla diffusione dell’epidemia di Ebola e ha lanciato la campagna di raccolta fondi. I risultati sono stati sorprendenti: la campagna ha raccolto circa 650.000 Euro in due settimane e ha cambiato la percezione di Ebola tra gli italiani. L’impatto media è impressionante: oltre 30 lanci con interviste a testimonial e medici di MSF per promuovere l’appello alla donazione con sms solidale su reti RAI, Mediaset e La 7, anche nei principali contenitori TV, da Porta a Porta a Uno Mattina; 40 news su tg nazionali e 400 articoli su stampa e media on line. 20 portali web hanno condiviso il banner e i contenuti editoriali per una readership complessiva di 16,8 milioni e un ave di oltre €200K. Sui social media proprietari di MSF, con 16 posts in sole due settimane sulla pagina facebook sono stati ottenuti 58.161 interazioni tra likes, commenti e condivisioni e 1.6 milioni di impressions al giorno su Twitter.
Per vedere video e candidatura, clicca qui.

Il Team INC per la campagna “Stop Ebola”: Paolo Mattei (project leader), Francesca Riccardi, Barbara Cimino.

INC – Istituto Nazionale per la comunicazione
Viale Regina Margherita, 290
00198 - Roma
Tel: (+39) 06 4416081
Fax: (+39) 06 44254385
segreteria@inc-comunicazione.it
P. IVA 01014351009