ITA | ENG 
 

18 MAGGIO 2014
SALVIAMO L’AMAZZONIA! RIPARTE LA CAMPAGNA OASI DEL WWF

 

Comunicato stampa:

GIORNATA OASI WWF – 18 MAGGIO 2014. WWF:  SALVIAMO L’AMAZZONIA, OASI DEL PIANETA 1MILIONE E MEZZO DI ETTARI DI FORESTA AMAZZONICA SPARISCE OGNI ANNO E CON  LEI SE NE VANNO ACQUA, CIBO, OSSIGENO, MEDICINALI, ENERGIA E DIFESA DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO. SCENDE IN CAMPO LA GIORNATA OASI WWF PER COMBATTERE LA DEFORESTAZIONE E SALVARE IL TRIANGOLO VERDE CON UNA RACCOLTA FONDI SPECIALE. DAL 1 AL 18 MAGGIO INVIA UN SMS O CHIAMA DA FISSO IL 45505  http://www.wwf.it/amazzonia

IMMAGINI MOZZAFIATO NELLO SPOT WWF

Una foresta incantata e le sue creature più belle, tratte dal film Amazzonia, vincitore del premio Ambiente al Festival di Venezia, nello spot della Campagna WWF

link foto https://drive.google.com/folderview?id=0B71NtGwyj0oiWV81c0c4R2ZBZjQ&usp=sharing

VIDEO http://upload.wwf.it/earth/File/archivio%20video/AMAZZONIA/AMAZZONIA%202014/

Missione speciale quest’anno per la Giornata delle Oasi WWF prevista domenica 18 maggio: le aree protette del WWF scendono in campo per salvare l’Oasi del Pianeta, la grande foresta Amazzonica  che negli ultimi 50 anni ha perso quasi un quinto della sua superficie, compresi animali e risorse naturali preziose per le popolazioni locali e di tutto il pianeta. La giornata Oasi sarà infatti preceduta da due settimane di raccolta fondi con sms o chiamata da fisso al 45505 dal 1 al 18 maggio a supporto della campagna ‘Vuoi che l’Amazzonia sparisca? Aiutaci a salvare l’oasi del Mondo  http://www.wwf.it/amazzonia/  .

18 MAGGIO: NATURA IN FESTA, COL CUORE CHE BATTE PER L’AMAZZONIA:quella domenica le circa 100 Oasi WWF, 35.000 ettari di Natura italiana protetta, saranno aperte gratuitamente con moltissime iniziative per grandi e piccoli: esplorazioni di fiumi e boschi, avvistamenti di animali,  fotografie e attività all’aperto, liberazioni di  rapaci e tartarughe marine e poi spettacoli, concerti tradizionali, pic-nic, mercatini biologici. Per la prima volta la tradizionale festa Oasi, che vede il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente, correrà in soccorso dell’Amazzonia puntando sulla ‘Deforestazione Zero’ nelle aree ancora intatte e sosterrà, grazie all’aiuto di tutti,  il grande progetto per il Triangolo Verde dell’Amazzonia, lungo il  fiume Putumayo al confine di 3 stati, Ecuador, Colombia e Perù, popolato da delfini rosa, pappagalli, giaguari. Grazie a questo progetto il WWF potrà impedire il taglio illegale della foresta e sostenere le attività delle numerose popolazioni indigene presenti nell’area con progetti di sviluppo sostenibile. Salvare l’Amazzonia dalla deforestazione è una garanzia per tutto il pianeta: quest’immensa foresta, estesa per 6,7 milioni di km2 di foresta, è, infatti, dei più importanti tasselli del complesso sistema climatico globale, capace di immagazzinare enormi quantità di anidride carbonica come pochi altri sistemi della nostra terra. Senza uno stop deforestazione entro 25 anni per l’Amazzonia sarà il ‘punto di non ritorno’, con ripercussioni negative anche in altri angoli del pianeta con riduzione delle produzioni agricole, siccità, etc.

‘Nel geniale e semplice disegno del pianeta Terra tutti abbiamo le stesse radici, lo stesso senso e le stesse probabilità di sopravvivenza. E uno dei tanti tasselli – ma fra i più importanti – che ci tiene stretti uno all’altro su questo sferico pianeta è proprio l’Amazzonia. Non è solo il luogo del pianeta in assoluto più ricco di biodiversità, di acque dolci, di saperi arcaici, di rimedi per i nostri mali, di vapore acqueo e di foglie, di tronchi di liane e di rami. Ha un ruolo cruciale nel determinare il clima che ci tiene in vita sulla terra. Senza questi 6,7 milioni di chilometri quadrati, senza le funzioni biologiche di infiniti miliardi di alberi e di piante che respirano traspirano, immagazzinano carbonio, il clima del pianeta non sarebbe quello che conosciamo e di cui abbiamo bisogno per vivere. E noi cosa facciamo? Distruggiamo. Divoriamo. Ogni anno sparisce dagli schermi dei satelliti una superficie di foresta Amazzonica pari a circa la metà della superficie italiana. Ne abbiamo già divorato il 20% nel corso di poche generazioni’ ha detto Isabella Pratesi responsabile Conservazione internazionale del WWF Italia.

***”SALVA L’AMAZZONIA OASI DEL MONDO”: 

Dal 1 al 18 maggio invia un sms o chiama da fisso  il 45505

Il valore della donazione sarà di 2 euro per ogni SMS inviatoda cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca,  2 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT,  2 o 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissaTelecom Italia, Infostrada e Fastweb.

 

 

INC – Istituto Nazionale per la comunicazione
Viale Regina Margherita, 290
00198 - Roma
Tel: (+39) 06 4416081
Fax: (+39) 06 44254385
segreteria@inc-comunicazione.it
P. IVA 01014351009